1

esercito 1

PIEMONTE - 23-03-2020 - Già da qualche giorno

l'Esercito collabora con le forze dell'ordine per il controllo delle città in concomitanza con l'emergenza legata al coronavirus covid-19. I militari sono impegnati per verificare il rispetto delle misure restrittive previste dai decreti della Presidenza dei Ministri. In Piemonte e Liguria sono operativi oltre 400 fra uomini e donne del "Raggruppamento Piemonte Liguria": sono operativi a Novara, Vercelli, Saluggia, Torino, Caselle e, in Liguria anche a Genova e Ventimiglia, nell'ambito dell'operazione "Strade Sicure" che è stata rimodulata per questa specifica esigenza. I militari contribuiscono al controllo su strade urbane ed extraurbane, delle stazioni e di altri punti sensibili.  I soldati del Raggruppamento “Piemonte-Liguria”, guidati dal Comandante del Reggimento Artiglieria a Cavallo, di stanza a Vercelli, Colonnello Christian Ingala, come detto, verificano inoltre che i cittadini rispettino le normative previste, fornendo  loro supporto con le indicazioni necessarie.


A Novara, già da alcuni giorni, sono presenti i militari del Nizza Cavalleria, di stanza alla caserma "Babini" di Bellinzago", che si stanno occupando, come avviene anche nelle altre città, di verifiche del rispetto dei decreti nell'ambito di pattuglie congiunte con le altre forze dell'ordine  e di verifiche con presidi mobili sulle direttrici d'ingresso e di uscita dalla città.

esercito_5.jpegesercito_7.jpegesercito_6.jpegesercito_3.jpegesercito_2.jpegesercito_4.jpeg

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.