1

no pro 1

NOVARA -06-10-2019 – Un gol lampo

dopo soli 12 secondi che rimarrà nella storia dei derby del Sesia dell’ex Comi fulmina il Novara che perde il derby perché nei successivi 96’ colpirà un palo, creerà qualche occasione, ma non ripropone le gare gagliarde fin qui sfoggiate al Piola. Vince la Pro grazie ad un gol bellissimo, alla Gigi Riva, dell’ex Comi da calcio di inizio. Schiavon innesca Quagliata sulla fascia che da quasi dal fondo mette un ottimo pallone in area su cui Comi si avventa come un aquila e insacca di testa, in tuffo, all’incrocio dei pali sorprendendo difesa e portiere. Così la gara si mette subito in discesa per la Pro sterile di quest’anno e ieri abbandonata dai suoi ultras per la protesta sui daspo (in curva non più di 150-200 tifosi).  Il Novara però reagisce, ma sarà Schiavi a tradirla. Al 8’, su assist di Piscitella, mette fuori, al 14’ da solo, in area piccola, pasticcia e mette sul fondo con Moschin graziato. La Pro però non subisce e basta. Perde Varas per infortunio muscolare serio, ma Graziano combatte, Schiavon organizza, Comi si batte contro la difesa avversaria, Rosso continua a pungere sulle fasce. In retroguardia Auriletto sbroglia molte situazioni. Nel Novara Buzzegoli va a corrente alternata, Piscitella vuol strafare, Bortolussi non sarà mai pericoloso. Si creano solo delle mischie : in una di queste Moschin si infortuna al capo. Nella ripresa via Schiavi, anche ammonito, e dentro Gonzales. Proprio la punta serve al 6’ il pallone del pari per Bianchi: il tiro si stampa sul palo. Il Novara sembra poter pareggiare, ma poi dopo una fiammata con alcuni corner, si spegne. Rosso lo spaventa : al 29’ il suo tiro sfiora il palo a Marchegiani battuto. Ci prova al 30’ Piscitella per il Novara con un’azione personale senza fortuna. Poi tanta confusione: Quagliata spreca una punizione dal limite, in una mischia Gonzales ha la palla buona, ma la difesa bianca ribatte alla disperata. Finisce con la Pro che festeggia a centrocampo una vittoria insperata alla vigilia. Novara che incassa il primo ko interno ed il primo gol dall’ex Comi l’uomo che il presidente Secondo aveva lasciato ai margini della squadra con la speranza di cederlo nel repulisti estivo. Novara ora atteso subito da un nuovo derby al Piola : per la Coppa Italia è in arrivo l’Alessandria (ore 20,30) mercoledì in gara secca.

NOVARA-PRO VERCELLI 0-1


NOVARA (4-3-2-1): Marchegiani 6; Barbieri 5,5 (dal 61′ Cassandro 6), Sbraga 5,5, Pogliano 5,5, Cagnano 6; Bianchi 5,5, Buzzegoli 5,5 (dal 61′ Collodel 6), Schiavi 5 (dal 46′ Gonzalez 5,5); Peralta 5,5 (dal 69′ Capanni 5), Piscitella 6; Bortolussi 5. A disposizione: Marricchi, Ferrara, Tartaglia, Nardi, Visconti, Fonseca, Bellich, Pinzauti. All. Banchieri: 5,5


PRO VERCELLI (4-3-3): Moschin 6; Franchino 6, Carosso 6, Auriletto 7, Quagliata 6.5; Graziano 6, Schiavon 6.5, Mal 5 (dal 72′ Grossi 6); Rosso 6.5, Comi 7 (dal 72′ Cecconi 5.5), Varas 6 (dal 35′ Azzi 6). A disposizione: Saro, Erradi, Bani, Ciceri, Della Morte, Volpe, Pisanello, Romairone, Merio. All. Gilardino: 7.


Arbitro: Maranesi di Ciampino: 6


Gol: 1′ Comi (PV)


Note: serata fresca, 5.290 spettatori. Ammoniti: Schiavi (N), Pogliano (N), Graziano (PV), Moschin (PV), Cagnano (N), Cecconi (PV), Collodel (N). Angoli 6-2. Recupero 3’ e 3’

 

Maurizio Robberto

 

no_pro_6.jpgno_pro_5.jpgno_pro_4.jpgno_pro_3.jpgno_pro_7.jpgno_pro_8.jpgno_pro_9.jpgno_pro_2.jpg



Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.