1

carabinieri 112

VERCELLI/NOVARA 13-06-2019- Un imprenditore residente nel Novarese è stato denunciato dai Carabinieri per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Secondo quanto rifersice l'Ansa,ha fatto lavorare  in nero tre donne pagandole con compensi irrisori circa 150 euro a settimana. Le donne lavoravano in un ristorante di Formigliana (Vercelli). E' emerso, inoltre, come le donne fossero sottoposte a turni massacranti, senza riposo o ferie. Il ristorante è stato sequestrato, mentre l'imprenditore rischia una sanzione fino a 25.000 euro e il recupero dei contributi previdenziale di oltre 50.000 euro.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.