1

polizia auto notte luci scritta corsa

VERCELLI -20-05-2019 - La Polizia di Stato di Vercelli ha arrestato una giovane donna per rapina nella notte di sabato. La Sala Operativa della Questura ha inviato gli equipaggi della Squadra Volante al “Carrefour Market” di via XX Settembre poiché era stata segnalata un’aggressione in atto contro la guardia giurata in servizio presso il supermercato. Giunti sul posto, gli agenti hanno notato una giovane donna, in un forte stato di agitazione, che inveiva contro la guardia giurata. La giovane aveva  già dato calci, pugni , graffi e sputato in faccia all'uomo.  L’aggressione era conseguente al furto di alcune bottiglie di liquore precedentemente perpetrato dalla ragazza che, una volta oltrepassate le barriere antitaccheggio, era stata raggiunta dalla Guardia Giurata che contattava la Polizia di Stato scatenando la reazione della giovane. L'uomo, con escoriazioni e con fuoriuscita di sangue, è stato soccorso da uno degli equipaggi della Volante, mentre l'altro tentava di immobilizzare la donna che continuava con la sua condotta violenta, ingiuriando gli agenti che solo dopo parecchi minuti e con molta difficoltà, riuscivano ad immobilizzare la giovane che veniva accompagnata negli Uffici della Questura. La donna, una ventiduenne italiana tossicodipendente, già nota per numerosi precedenti, è stata quindi arrestata in flagranza per il reato di rapina e, su indicazione del Sostituto Procuratore competente, treasferita alla Casa Circondariale di Vercelli, in attesa dell’Udienza di convalida. La ragazza veniva, inoltre, deferità in stato di libertà per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale; la guardia giurata ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.